Manifesto

Osservatorio su “Ontologia, persona, linguaggi. Per una nuova antropologia”

Il mondo contemporaneo è caratterizzato da trasformazioni,  spesso traumatiche, a livello culturale, sociale, politico, educativo  ed  economico; la globalizzazione, la diffusione dell’ambiente  virtuale, l’incontro/scontro delle culture, lo sviluppo scientifico e tecnologico, tutto ciò  impone la sfida  di ripensare  la struttura ontologica della realtà e, segnatamente,  della persona nella sua singolarità e socialità.

Proprio l’identità  dell’uomo è minacciata  da un lato, e arricchita, dall’altro,  dalle trasformazioni prima evidenziate;  questo sollecita  non solo una ricognizione, ma anche una proposta antropologica , che valorizzi l’identità, la relazionalità e l’apertura costitutiva alla trascendenza.

In questo contesto problematico è fondamentale focalizzare la dimensione  comunicativa  che si esplica secondo una molteplicità di linguaggi in continua trasformazione, che oggi trovano nel cyberspazio un ambiente privilegiato di esplicazione.

Furia Valori